Marco Vernile indossa un abito da sposo Cleofe Finati

Marco Vernile indossa un abito da sposo Cleofe Finati durante il fashion show delle collezioni sposo e cerimonia 2017.
abito da sposo cleofe finati
Una sartorialità di linee nette e moderne nel taglio dallo styling casuale a complimento della precisione delle linee, in uno stile dai tratti dandy, dove maschile e femminile si mescolano e lasciano spazio a vere e proprie opere d’arte rese sotto forma d’abito da sposo. Così la moda riflette la fluidità femminile e il rigore maschile.
Fantasie retrò anni ’50 che riprendono la massima stilizzazione del sole per un disegno a micro croce che si insinua nelle trame dell’abito da sposo e si dissolve in una palette colori di tendenza, che esplora le infinite tonalità di blu accese da un tocco di rosso, contrasti nitidi e molto presenti dalle tonalità di tutta la palette con strati che regalano opzioni di profondità, dal freddo e tranquillo cielo azzurro sopra gli inquietanti blu inchiostro elle profondità dell’oceano sottostante sono state accostate quelle del rosso, segno distintivo di entusiasmo, dinamismo e di calore. Colore della vita e colore del pericolo, colore del romanticismo e colore dell’eccitazione, il rosso suscita le emozioni più forti in tutte le culture. Il rosso è il colore più esterno dell’arcobaleno, è la massima lunghezza d’onda visibile e si crede sia il primo colore visto dai neonati. Proprio come un bambino è attirato dalle caramelle, siamo irresistibilmente attratti dal rosso; un’attrazione fisiologica che è fuori dal nostro controllo.
Una sofisticata ricercatezza disegna la giacca da cerimonia monopetto a un bottone con collo revers con punta a lancia unita, con collo e revers della stessa dimensione per un effetto unico e molto particolare. I tagli della giacca scolpiscono un fianchetto che slancia e proporziona la figura, il punto vita è accentuato dal taglio orizzontale e pattine inserite, il giro manica è alto e la manica è asciutta e con felsino aperto dal quale si scorgono i gemelli. Osserviamo la linea dolce e sinuosa aprirsi all’altezza delle tasche per rivelare i riflessi rossi del gilet. Ed ora osserviamone i tagli verticali che disegnano e scolpiscono la schiena donando un senso di verticalità che slancia e proporziona la figura. I due tagli centrali sottolineati da due bottoni sul punto vita, divengono faldoni con abbottonatura nascosta donando enfasi e movimento alla camminata.
Fantasie anni ’50 a croce rese dall’alternarsi del verso di intrecci diagonali della saia 100% seta, che trama note azzurro su catene blu marin enfatizzate dalla variante del tessuto blu notte su revers, tasche a patta e taschino. Osserviamo il pantalone slim dalla linea slanciata realizzato nella variante blu notte dell’abito, con cinturino inserito a rimesso in perfetto stile anni ’20 abbinato al tessuto azzurro della giacca da sposo.
Leggiamo la poesia di un cravatta in broccato 100% seta con le sue fantasie a motivo cashmere blu e ivory, solcare sfondi a croci giallo paglierino e azzurro, perfettamente in abbinato alle applicazioni su collo e polsi della camicia in raso di seta (51%) e cotone (49%) bianco latte.
Osserviamo come il gilet nello stesso tessuto dell’abito da sposo e la cintavita sorpresa dalla fantasia cashmere vengano immerse in un bagno rosso fuoco per una nuance indefinita e dall’effetto vibrante reso dalla forza del colore, mentre la bretella immerge lo stesso broccato nelle tonalità terra d’ombra.
Per un tocco romantico due fazzoletti da taschino, uno in raso 100% seta rosso granadine sul quale scolpiremo la rosa coronata dal secondo perfettamente abbinato al tessuto del gilet.
Come in un sogno assistiamo alla metamorfosi di semplici accessori in veri e propri gioielli, il tessuto della giacca da sposo di insinua nelle galvaniche dorate dei bottoni e della borchia del bastone in legno chiaro, abbinato ad una bombetta bourdeaux con nastro in raso 100% seta rosso granadine.
Osserviamo come le scarpe in vernice panna azzurro e blu siano in grado di riassumere perfettamente le cromie dell’abito .
Una colezione di abiti da cerimonia innovativa che ci regala uno sposo contemporaneo e ricercato, attento e curato nei dettagli, una poesia dettata dal gusto per l’eleganza a firma Cleofe Finati Cerimonia.
abito da sposo cleofe finati
E adesso l’intervista a Marco Vernile
* Nome: Marco Vernile
* SOPRANNOME: Billy
* Età: 28
* Cosa vorresti cambiare di te? per ora nulla
* Descriviti con 3 parole: immensamente felice – positivo – giudizioso
* A CHI TI ISPIRI: nella mia follia totale, mi affascina molto la vita di bobby fischer.. ma il nostro Bova nazionale mi ispira molto!
* IL TUO MUST HAVE NEL GUARDAROBA: un completo elegante gessato.. una cravatta sottile
Guarda il video di Marco Vernile su Youtube

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • Iscriviti
Hai perso la password? Per favore inserisci il tuo nome utente o l'indirizzo email. Riceverai un link per creare una nuova password via e-mail.
Non condividiamo i tuoi dati personali con nessuno.