Le fedi nuziali

Le fedi nuziali, simbolo indiscusso del matrimonio e dell’amore eterno tra i coniugi. Giorno dopo giorno basta uno sguardo al dito per rivivere l’emozione della promessa più importante e significativa. Ma quando e dove hanno origine le fedi? E in quali categorie e tipologie si distinguono?

image

Il termine “fede” deriva dal latino “fides” e vuol dire fedeltà.

Fides, inoltre, era anche il nome della dea romana personificazione della lealtà. Il concetto di fides come fedeltà, inizialmente aveva lo scopo di consacrare, con un atto religioso, la fedeltà del cittadino all’ordinamento dello Stato Romano, negli anni si è poi trasformato nel simbolo di unione e fedeltà coniugale.

image

La popolarità delle fedi raggiunse il culmine nel XVI secolo, periodo in cui si amava indossare su ciascun dito uno o più anelli, dotati di sigilli o di pietre preziose.

La storia delle fedi nuziali come oggetto è legata a quella più generica di usare gli anelli come simbolo di qualcosa di importante.
Gli antichi egizi, ad esempio, saldavano agli anelli dei sigilli raffiguranti scarabei e geroglifici, mentre i greci indossavano cerchietti d’oro con cammei o incisioni. Presso gli antichi romani l’uso di questi monili era regolato dalla legge: gli anelli dei cittadini liberi erano d’oro, quelli degli schiavi liberati d’argento e quelli degli schiavi di ferro. Anche i cristiani ben presto presero l’abitudine di utilizzare questi gioielli e dal Medioevo in avanti venne adottata la pratica della consegna di un anello a re e vescovi durante la cerimonia di incoronazione o consacrazione.

image

Anche restando nella tradizione, le fedi classiche possono essere di diversi tipi e materiali. Tondeggianti e leggermente bombate all’esterno e piatte all’interno, senza pietre, o ricche di ornamenti e diamanti, in classico oro giallo, o più alternative in oro bianco o rosa.

La scelta del materiale è fondamentale: platino e titanio sono i più preziosi e rimangono perfettamente inalterati nel tempo. Ma se volete essere davvero tradizionali, è l’oro la materia indiscussa su cui dovete puntare, che sia giallo, bianco oppure nella nuance più alternativa rosa.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • Iscriviti
Hai perso la password? Per favore inserisci il tuo nome utente o l'indirizzo email. Riceverai un link per creare una nuova password via e-mail.
Non condividiamo i tuoi dati personali con nessuno.