La giacca fashion da uomo: regole base e consigli di stile

Nel mondo dell’abbigliamento maschile, la giacca è un capo must per l’uomo alla moda e per questo argomento decisamente delicato che può facilmente compromettere l’immagine nel caso non sia scelta nel modo corretto.

La giacca è tra gli indumenti più antichi, che risale alla Francia della seconda metà del Seicento, ai tempi del re Luigi XVI. Il nome giacca è sicuramente un derivato di Jaquette (giacchetto poi divenuto giacchetta), termine col quale si indicava un abito corto da uomo, con maniche e tasche.
L’evoluzione degli elementi base è avvenuta in Gran Bretagna, nel Settecento. Nell’Ottocento si sono stabilizzate poi le caratteristiche riconducibili alle attuali giacche.

Ci sono diversi elementi da considerare nella scelta di una giacca, partendo dai dettagli che la caratterizzano.
La dimensione del risvolto varia a seconda delle tendenze, ma la regola attuale è quello di optare per un risvolto più sottile per un look moderno.
Le spalle della giacca devono essere sufficientemente ampie da permettere alla parte esterna delle maniche di calare lungo il corpo evitando antiestetici rigonfiamenti.
Il giromanica e’ molto importante, si deve adattare all’ascella, senza tirare, non deve essere troppo basso”.
Le giacche poi sono anche diverse fra di loro per il numero di bottoni:
Un bottone: Questa è una opzione di tendenza e di solito riservata per abiti per la sera.
Due bottoni : classica e senza tempo, i due bottoni è la piu’ versatile e la più indossabile.
Tre bottoni: perfetta per uomini alti
Regola comune per tutte é che l’ultimo bottone non si allaccia mai!

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • Iscriviti
Hai perso la password? Per favore inserisci il tuo nome utente o l'indirizzo email. Riceverai un link per creare una nuova password via e-mail.
Non condividiamo i tuoi dati personali con nessuno.