Il cilindro: l'accessorio must che completa l'abito da sposo

Il cilindro è il noto cappello dalla forma rialzata con la parte superiore uniformemente piatta, tesa larga e fascia, tipico dell’abbigliamento del XIX e della prima parte del XX secolo, che viene oggi giorno indossato per lo più con vestiti formali o con abiti sposo e cerimonia.

Il cilindro spopolò verso la fine dell’Ottocento. I primi cilindri venivano fabbricati impiegando il feltro, solitamente ricavato dalla pelliccia di castoro, che in seguito venne poi sostituito dalla seta.
Una delle versioni più popolari del cilindro, specialmente negli Stati Uniti nel XIX secolo, è lo stovepipe hat, reso popolare da Abraham Lincoln. Questo tipo di cilindro è completamente dritto, ovvero non c’è differenza nella circonferenza tra la parte centrale e le estremità.
Con la fine della Prima guerra mondiale divenne sempre più raro nell’abbigliamento quotidiano, per poi ritornare nel periodo che segue la fine della Seconda guerra mondiale, continuando tutt’ora ad essere usato, anche se prettamente nell’abbigliamento formale, rimanendo quindi un simbolo di eleganza e di raffinatezza così come lo era in origine.
Per lo sposo che desidera ottenere un look curato e particolare che completi il suo abito sposo nel giorno del suo matrimonio, il cilindro si rivela sempre un dettaglio prezioso, che va abbinato in maniera giusta all’abito sposo.

Vediamo dunque come:
A differenza di quanto accadeva nel periodo “boom” del cilindro, le occasioni per indossarlo oggi giorno sono molto rare e si limitano in particolare alle cerimonie, specialmente ai matrimoni, giorno in cui gli sposi più eleganti desiderano completare il loro abito da sposo indossando il cilindro!
Certo è che non si passa inosservati, ed è proprio per questo motivo che il cilindro va abbinato bene all’abito sposo!
Un abito da sposo troppo ordinario non si abbina, piuttosto va scelta un abito sposo con giacca di tipo a coda di rondine.
Quindi gli abiti da sposo perfetti con cui abbinarlo restano sempre modelli come il tight e il frac, mentre, ad esempio, è sconsigliabile con lo smoking.
La Maison Archetipo, con le sue meravigliose creazioni di abito da sposo e cerimonia a firma Cleofe Finati, al cilindro propone l’aggiunta di tutti gli accessori, tra i quali bottoni, fazzoletto, plastron, gilet dai ricami elaborati e bastone, per garantire un total look di abiti da sposo e cerimonia sempre eleganti e d’impatto!

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • Iscriviti
Hai perso la password? Per favore inserisci il tuo nome utente o l'indirizzo email. Riceverai un link per creare una nuova password via e-mail.
Non condividiamo i tuoi dati personali con nessuno.