Il Baratto Tour del pianista Maurizio Mastrini in Cleofe Finati

Un tour speciale e d’eccezione quello del musicista Maurizio Mastrini, senza biglietti d’ingresso ne prevendite. Per assistere ai suoi concerti, infatti, basta portare con sé qualche pacco di pasta, dello zucchero, un pacco di biscotti o di cereali, tutto da destinare a chi ne ha più bisogno. Questo è il modello solidale che il pianista Maurizio Mastrini sta portando in giro per l’Italia con il suo “Baratto tour”, sulle note del suo ultimo album The Pianist. II pubblico che vuole partecipare alle serate non deve far altro che un vero e proprio baratto, che ha lo scopo di scambiare la magia della musica con generi di prima necessita, da donare ad associazioni e onlus. L’artista umbro conosciuto per l’interpretazione della musica al contrario, ovvero legge le partiture classiche dall’ultima alla prima nota, oltre a rappresentare occasioni concrete di solidarietà, intende anche lanciare una provocazione, un grido d’allarme per I’arte in Italia, colpita dalla grave carenza di fondi a disposizione. La tournée di Mastrini, organizzata con il supporto dell’associazione benefica Round Table Italia, è partita il 13 ottobre da Assisi, per poi toccare Cremona il 16, Prato il 29, Firenze questa sera (30 ottobre), e continuerà ad Ascoli Piceno il 13 novembre, per poi terminare a Udine il 27 novembre, e per tutti gli incontri il pianista ha scelto di indossare l’eccellenza 100% Made in Italy di Cleofe Finati by Archetipo.

Info:
www.mauriziomastrini.com

Maurizio Mastrini in Cleofe Finati

Ph Matteo Marzella


Maurizio Mastrini in Cleofe Finati

Ph Matteo Marzella


Maurizio Mastrini in Cleofe Finati

Ph Matteo Marzella

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • Iscriviti
Hai perso la password? Per favore inserisci il tuo nome utente o l'indirizzo email. Riceverai un link per creare una nuova password via e-mail.
Non condividiamo i tuoi dati personali con nessuno.