Credere nel luxury e nel Made in Italy

Credere nel luxury e nel Made in Italy

Si è tenuta mercoledì a Milano la 6a edizione del Luxury Summit organizzata dal Gruppo Sole24Ore, a cui Archetipo non poteva certamente mancare.

L’evento è stato l’occasione per confrontarsi sul tema del luxury inteso come lifestyle, impegno di eccellenza capace di condurre al successo aziendale. Presenti all’evento le principali aziende che credono profondamente nei valori del Made in Italy e della verità della filiera produttiva. «Verità che va dalla realizzazione del prodotto fino alla sua distribuzione, che deve essere effettuata in modo discreto e curato», spiega Brunello Cucinelli, Presidente e Amministratore Delegato della Brunello Cucinelli spa, azienda famosa in tutto il mondo per la produzione di capi in cashmere.

Scelte che anche Archetipo ha adottato sin dalla sua fondazione. La nostra azienda ha sempre curato la distribzione attraverso i propri Responsabili Commerciali interni, senza ricorrere all’intermediazione di agenti. Visione, questa, sposata anche da Remo Ruffini, Presidente e Amministratore Delegato di Moncler. Un’azienda può crescere solo se ha la capacità di sognare, proponendo un prodotto luxury che non viene snaturato nel corso degli anni. Come Moncler, anche Archetipo e le molte realtà di eccellenza del Made in Italy si sono affermate leader nel proprio settore attraverso l’ascolto dei propri clienti e la presenza sui diversi mercati in modo diretto, senza intermediari.

Diventare leader mondiali nel proprio settore è possibile comunicando all’esterno il proprio sogno in maniera diretta e trasparente. Fondamentale è la capacità di trasferire la filosofia aziendale ai propri collaboratori, ai partner e al pubblico finale.

Tutto ciò non sarebbe possibile senza la passione. E i nei capi Archetipo si respira l’intensa emozione che anima il creare e l’operare della maison. La stessa cosa vale anche per Giuseppe Zanotti, Presidente e Direttore Creativo dell’azienda Vicini, che nel suo intervento al Summit conferma che un’azienda di successo si riconosce per “l’amore e l’entusiasmo con cui vengono realizzate le proprie creazioni, che nascono come per un cuoco nasce un piatto, attraverso l’equilibrio perfetto dei sapori e dalla particolarità e armonia degli ingredienti.» I total look di Archetipo sono oggi noti per la passione che trasmettono, quale risultato di un’ attività di collaborazione tra professionisti interni e partnership con laboratori che hanno fatto la storia dell’artigianato italiano.

«Non ascoltiamo i “vecchi” che si lamentano, ma guardiamo al futuro con entusiasmo e positività, portando avanti il Made in Italy in Italia e nel mondo.» La platea del 6° Luxury Summit è emozionata nell’ascoltare queste parole. Il messaggio trasmesso è di credere nei valori del luxury come lifestyle e nel Made in Italy. È una scelta coraggiosa, che richiede grande impegno, ma è l’unica capace di portare al successo.

Solo così possiamo costruire aziende che riportano trend positivi. Solo così possiamo realizzare i nostri sogni. In grande.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • Iscriviti
Hai perso la password? Per favore inserisci il tuo nome utente o l'indirizzo email. Riceverai un link per creare una nuova password via e-mail.
Non condividiamo i tuoi dati personali con nessuno.